#BeLean: IL METODO DELLE 5S
‹‹ torna agli articoli del Blog

news del 22/05/2017

#BeLean: IL METODO DELLE 5S

COME RISPARMIARE MIGLIAIA DI EURO AL MESE CON QUALCHE SEMPLICE TRUCCO


Caro imprenditore,
 
credi che ai tuoi clienti piaccia l’idea di pagare caro il tuo prodotto, perché parte del suo prezzo serve a coprire tutta la serie di sprechi, inefficienze, ritardi nella tua azienda?
 
La mancanza di ordine, la disorganizzazione sul lavoro provocano gravi problemi come allungamento dei tempi, aumento dei costi, ritardi di consegna, problemi di spazio, nonché possibili problemi di sicurezza.
 
E allora come puoi eliminare questo insieme di sprechi che sta erodendo il tuo fatturato?
 
Partendo dal METODO DELLE 5S, ad esempio.
 
Il metodo delle 5S è una semplice procedura sistematica e ripetibile per l’ottimizzazione degli standard di lavoro e per la gestione dell’ordine e della pulizia delle postazioni e dell’ambiente lavorativo; le 5S rappresentano cinque termini in lingua giapponese e altrettanti step operativi della metodologia.
 
Derivante dall’approccio giapponese, secondo cui va eliminato tutto ciò che è spreco, questo sistema è stato rapidamente diffuso nel mondo occidentale ed è volto a cancellare ogni passaggio non è strettamente funzionale all’attività svolta e tutto ciò che non crea valore aggiunto.
 
Le fasi principali della metodologia, le 5S appunto, sono:
·        SEIRI = SEPARARE/SCARTARE: separa ciò che non ti serve e crea disordine da ciò che è utile all’attività, e scarta le cose inutili che creano spreco di tempo o risorse.
·        SEITON = SISTEMARE/RIORDINARE: sistema le cose nel luogo in cui servono, in modo efficiente e funzionale.
·        SEISO = SPAZZARE/PULIRE: controlla ed elimina sprechi, sporcizia e danneggiamenti.
·        SEIKETSU = STANDARDIZZARE: definisci delle metodologie o delle regole per mantenere le condizioni raggiunte.
·        SHITSUKE = SOSTENERE (nel tempo): preoccupati di mantenere nel tempo i risultati raggiunti e applicali a tutti i settori aziendali.
 
1°S: SEPARARE/SCARTARE. Il primo passo da compiere, quando ti approcci al metodo delle 5S, è osservare cosa c’è nell’area di lavoro e definire cosa serve davvero e cosa puoi allontanare dalla postazione. Ti sembrerà banale, ma spesso oggetti o documenti si accumulano occupando spazio e creando quel disordine che poi ti fa perdere tempo nel momento in cui ti serve una cosa e devi cercarla tra altre cento. La difficoltà è quindi proprio quella di distinguere l’utile dall’inutile. Le domande che puoi porti sono: A cosa serve? Chi lo usa? Quante volte al mese? Il solo fatto di individuare le risposte a queste domande, a volte, porta ad un miglioramento.
 
2°S: SISTEMARE/RIORDINARE. Una volta che hai definito le cose essenziali, puoi passare a definirne il preciso posto in cui devono stare o i percorsi che devono fare, che devono essere chiaramente indicati. Tutto deve essere semplice ed intuibile, anche nuovi dipendenti devono poter trovare gli oggetti senza essere esperti del luogo. Posso indicarti qualche trucco:
-         Assegna alle cose il posto più pratico; devono essere immediatamente utilizzabili quando necessarie
-         Utilizza colori o simboli visibili perché tutto sia rintracciabile velocemente
-         Fa’ in modo che eventuali errori siano subito visibili a tutti, per essere corretti quanto prima.
 
3°S: SPAZZARE/PULIRE. Mantieni pulito, in ordine e funzionante il luogo di lavoro, gli attrezzi annessi alla tua postazione e il materiale. Devi sentirti responsabile della tua stessa postazione lavorativa, anche se la pulizia è affidata a terzi. Mantenere un elevato standard di pulizia, inoltre, permette di identificare in anticipo eventuali problemi o malfunzionamenti. Questa fase ha anche un significato più profondo: significa ricercare e riparare le cause del disordine e dello spreco; ispezionare e riparare quando serve; non solo fare pulizia.
 
4°S: STANDARDIZZARE. Continua a monitorare e a mantenere il livello di ordine, pulizia, sicurezza e semplicità d’uso dell’area di lavoro. L’obiettivo è raggiungere e mantenere visivamente le condizioni concordate con i passaggi precedenti: aree di lavoro pulite, ordinate in cui sia sempre visibile qualsiasi oggetto di cui tu possa necessitare.
 
5°S: SOSTENERE. Coinvolgi tutti i dipendenti nel tuo progetto. L’obiettivo è far si che questo modo di lavorare diventi comune a tutti e la base da cui partire per mantenere lo standard in azienda.
Sarà compito del Management fissare obiettivi per questa attività, diffondere la filosofia, mantenere vivo l’interesse e il concetto che l’utilità del metodo sia importante.
 
Se deciderai di implementare questo metodo, saranno molti i benefici per la tua impresa:
-         Postazioni di lavoro più piacevoli
-         Maggiore soddisfazione del dipendente e del cliente
-         Maggiore efficienza lavorativa
-         Maggiore qualità del prodotto
-         Crescita dell’azienda e aumento del fatturato.    
 
Il metodo delle 5S è un’ottima base da cui iniziare la tua TRASFORMAZIONE in ottica Lean, che deve necessariamente partire da un ambiente pulito e organizzato.
È un cambiamento sottile, ma allo stesso tempo incisivo, che, se seguito attentamente, porterà la tua azienda in breve tempo a RISPARMIARE MIGLIAIA DI EURO OGNI MESE!
 
Scarica il nostro ESEMPIO GRATUITO DI CHECK LIST per l’implementazione del metodo delle 5S, che abbiamo elaborato da poco per un’azienda cliente.  
 
Se vuoi restare aggiornato su questo tema, segui il blog sul nostro sito www.managementacademy.it e la pagina Facebook https://www.facebook.com/ManagementAcademySrl/ oppure iscriviti alla nostra NEWSLETTER!
 




© 2020, Management Academy è un marchio di SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE srl  |  P.Iva: 11670750014

Sede Operativa: Strada Torino, 43/108 - 10043 Orbassano (Torino)  /  Telefono: 011.90.63.755
Sede Operativa: Via Antonio Cechov 50, 20151 Milano  /  Telefono: 02.45.07.43.26
Sede Legale: Corso Vittorio Emanuele II, 167 - 10039 Torino

E-mail: info@managementacademy.it  |  Admin

Privacy Policy