Work in progress: uno nuovo standard ISO per quantificare l段mpatto climatico di un espanso gruppo di emissioni
‹‹ torna agli articoli del Blog

news del 03/09/2019

Work in progress: uno nuovo standard ISO per quantificare l段mpatto climatico di un espanso gruppo di emissioni

Attualmente viene discusso un nuovo standard ISO che aiuterà a quantificare gli impatti climatici di sostanze finora non quantificate.

Oggi, la misurazione riguarda principalmente i gas ad effetto serra come l’anidride carbonica o il metano, supportata dallo standard ISO 14064 . Purtroppo, esistono altre sostanze con impatto climatico che non sono ancora state coperte dai sistemi di misurazione negli standard esistenti.

Forzante Radiativo

Impatto climatico emissioni gas serra ! Effetto Green House , riscaldamento della terra a causa dei gas serra ed altre emissioni nell'atmosfera!
 
 

Lo standard ISO in sviluppo si basa sul concetto di Radiative Forcing, cioè la differenza tra l’energia solare assorbita dalla terra e l’energia irradiata nello spazio. Un valore positivo di tale differenza indica un riscaldamento dell’atmosfera terrestre ed il conseguente aumento delle temperature globali. 


Lo scopo del nuovo standard ISO sarà di quantificare l’impatto delle sostanze che hanno influenza su questa differenza tra cui i gas serra, il vapore acqueo e il particolato atmosferico.

Brittin L Boenning, responsabile del comitato per il gruppo che sviluppa lo standard ha spiegato che:

“ La futura norma di orientamento ISO 14082 amplierà il campo di applicazione delle norme ISO sulle emissioni di gas a effetto serra esaminando l'impronta climatica dei forzanti climatici (sostanze che hanno un impatto sul forzante radiativo), che non sono altrimenti coperti dagli standard esistenti"

"Sostanze come il carbonio nero e altri particolati, non sono considerate ai sensi della definizione di gas serra nella norma ISO 14064. Quindi, sapevamo di aver bisogno di un nuovo standard per misurare e calcolare l'impatto di questi unici influenzatori climatici che non sono fisicamente e chimicamente gas ", ha aggiunto.

Il risultato

Una volta finalizzato, questo documento offrirà principi e indicazioni per la quantificazione e la comunicazione delle impronte climatiche del forzante radiativo. In futuro, aiuterà a identificare i progetti e le azioni che contribuiranno a un'efficace gestione del forzante radiativo e migliorerà la credibilità, la coerenza e la trasparenza di queste impronte.

 

Rimani sempre aggiornato sulle novità del mondo ISO con Management Academy! Se vuoi differenziarti sul mercato e offrire maggiori garanzie al tuo cliente rivolgiti agli esperti di Management Academy che ti assicurano la completa  consulenza per  la certificazione ISO e IATF a Torino e in tutta Italia!

Diventa un’ organizzazione solida, flessibile e adattabile.

 
 




© 2020, Management Academy è un marchio di SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE srl  |  P.Iva: 11670750014

Sede Operativa: Strada Torino, 43/108 - 10043 Orbassano (Torino)  /  Telefono: 011.90.63.755
Sede Operativa: Via Antonio Cechov 50, 20151 Milano  /  Telefono: 02.45.07.43.26
Sede Legale: Corso Vittorio Emanuele II, 167 - 10039 Torino

E-mail: info@managementacademy.it  |  Admin

Privacy Policy