VUOI ESSERE TRA I POCHI A SAPERE COME GUADAGNARE DI PIU' CON IL MINIMO SFORZO?
‹‹ torna agli articoli del Blog

news del 18/10/2017

VUOI ESSERE TRA I POCHI A SAPERE COME GUADAGNARE DI PIU' CON IL MINIMO SFORZO?

"Just In Time": LA CHIAVE PER ABBATTERE GLI SPRECHI
Ma come fai a stare ancora in piedi vedendo ogni mese il 3-5% dei tuoi guadagni andare in fumo perché nella tua azienda ci sono sprechi, ritardi, inefficienze?
 
Ti sei accorto, caro imprenditore, che la tua fabbrica nera risucchia ogni giorno parte dei tuoi margini operativi?
 
Come fai a stare ancora in piedi?
 
Pensi ad aumentare il tuo fatturato, e non sbagli, ma dovresti notare che cosa sta accadendo dall’altra parte, ai tuoi processi che erodono i tuoi sforzi giorno dopo giorno, inesorabilmente.
 
Forse non ne se così consapevole, ma devi stare attento a cosa succede alla tua azienda, a quanto valgono economicamente gli sprechi che bruciano i tuoi utili e minacciano le tue fatiche e i tuoi sforzi, ogni mese.
 
La fabbrica nera, la tua stessa azienda è il tuo nemico.
 
La produzione “Just In Time” è il giusto mezzo per abbattere gli sprechi e quindi i TUOI COSTI AZIENDALI, producendo soltanto il necessario nel momento in cui viene esplicitato un bisogno.
Il “Just In Time” costituisce lo scheletro della Lean Production ed è uno degli strumenti principali dell’intero sistema.
 
A differenza dello schema tradizionale, che caratterizza una produzione di tipo push, il “Just In Time” prevede una logica di tipo pull e adatta il flusso produttivo alla domanda di mercato attraverso la produzione di prodotto nella giusta quantità.
 
“Just In Time” si traduce in un processo di produzione fluido, continuo e ottimizzato nel quale i tempi sono pianificati attentamente e il movimento delle merci è definito dalla richiesta del cliente.
I tuoi lavoratori possono concentrarsi attentamente sul loro compito senza interruzioni perché ognuno ha un ruolo definito in azienda e deve svolgere un lavoro nel miglior modo possibile.
In caso di difetti del prodotto, il flusso si ferma per permettere la riparazione del problema in tempo reale. L’operatore deve quindi fermare la produzione e correggere l’errore prima di proseguire con le altre unità.
 
È così che SI RIDUCE LO SPRECO DI TEMPO, MATERIE PRIME E RISORSE E DIMINUISCONO I COSTI AZIENDALI DOVUTI ALLE INEFFICIENZE.

Questo si traduce in un miglioramento della qualità del tuo prodotto e in una maggiore soddisfazione del cliente.

Oltre ad essere uno strumento di regolazione della produzione, il “Just In Time” è utile anche per gestire le attività esterne all’azienda, come gli acquisti e la distribuzione.
 
Nell’ambito degli acquisti, una volta arrivate, le materie prime vengono subito inserite nel processo produttivo senza sostare nei magazzini.
Per questo motivo i tuoi rapporti con i fornitori devono essere basati sulla fiducia e sulla stima; serviranno pochi fornitori professionali e puntuali per evitare controlli ogni volta che viene consegnata la merce.
Lo stesso sviluppo dei prodotti va condiviso con i tuoi fornitori, in modo da trovare un compromesso sul prezzo della materia prima per ridurre i costi e aumentare la qualità del prodotto finale.
 
Nell’ambito della distribuzione invece il successo del servizio dipende dagli accordi strategici tra te e i distributori. Dovendo distribuire frequentemente lotti di piccole dimensioni, è necessario che ti affidi ad un’organizzazione logistica efficiente, che trasporti in modo preciso e puntuale il tuo prodotto ai clienti.
Molti viaggi comportano una spesa maggiore, ma puoi programmare spedizioni di più prodotti diversi per ottimizzare i costi dei viaggi.
Per essere competitivo con una logica di questo tipo è necessario condividere le informazioni su tutta la catena di produzione, così che l’azienda possa operare arrangiamenti in base alle richieste dei clienti.
 
Per far funzionare questo modello nella tua azienda prova a coinvolgere il personale nelle decisioni produttive!
Nel modello giapponese le gerarchie hanno confini poco precisi e i dipendenti a qualsiasi livello sono sollecitati a partecipare alle decisioni riguardanti la produzione.
 
Inoltre impegnati per ricercare la Total Quality, la qualità lungo tutto il processo produttivo dall’ideazione del prodotto alla scelta del materiale, dalla costruzione alla consegna.
L’interruzione della produzione per correggere i difetti nel momento in cui si presentano equivale all’ impegno dei lavoratori per fare subito tutto nel migliore dei modi.
 
Il "Just In Time" può dare molti benefici alla tua azienda:
 
-   Riduzione dei tempi del magazzino: ridurre i tempi di magazzino equivale a permettere alla tua azienda di migliorare gli utili per essere più efficiente, così potrai spendere più tempo sulle aree critiche o ancora da rinnovare.
-   Miglioramento del flusso di prodotto: facendo in modo che i lavoratori si concentrino su aree specifiche, si riduce il numero di compiti da svolgere per ognuno e aumenta la velocità di elaborazione della merce.
-   Potenziamento della pianificazione giornaliera del lavoro
-   Miglioramento dei rapporti con i fornitori: se la tua azienda non ha scorte, certamente non vuoi avere problemi con chi te le fornisce, che ti creerebbero mancanza di materia prima e quindi un grave rallentamento della produzione. Questo rende il rapporto tra azienda e fornitore molto importante.
-   Crescita dei tuoi dipendenti e azienda più produttiva, focalizzata sulle vendite: dovendo rispettare le scadenze con il cliente, vista la mancanza di scorte, l’azienda deve mantenersi sempre orientata al raggiungimento degli obiettivi, offrendo eventualmente ai lavoratori bonus o premi per motivarli e allinearli alla mission.
 
In termini pratici il “Just In Time” è una politica di gestione delle scorte che usa metodologie tese a migliorare il processo produttivo cercando di ottimizzare, prima della produzione, le fasi a monte, di alleggerire le scorte di materie prime e di lavorati necessari alla produzione.
Si tratta in altre parole di coordinare i tempi di effettiva necessità dei materiali sulla linea produttiva con il loro acquisto e inserimento nel giusto segmento del ciclo produttivo e nel momento in cui devono essere utilizzati.
 
Visto che qualcuno prima di me disse che il più grande spreco è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare, NON PERDERE TEMPO!
 
Segui il nostro blog e iscriviti alla newsletter per avere ogni settimana nuove pillole di Lean Production!
 
Vuoi avere maggiori informazioni sulla filosofia di gestione Lean Production? Ti piacerebbe conoscere meglio la nostra realtà e sapere come aiutiamo ogni anno decine di aziende a migliorare le loro prestazioni e il loro fatturato? 
Prenota una copia gratuita del nostro "SCANAVINO MAGAZINE", lo spediremo direttamente a casa tua. Clicca su questo link e segui le istruzioni!
 




© 2020, Management Academy è un marchio di SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE srl  |  P.Iva: 11670750014

Sede Operativa: Strada Torino, 43/108 - 10043 Orbassano (Torino)  /  Telefono: 011.90.63.755
Sede Operativa: Via Antonio Cechov 50, 20151 Milano  /  Telefono: 02.45.07.43.26
Sede Legale: Corso Vittorio Emanuele II, 167 - 10039 Torino

E-mail: info@managementacademy.it  |  Admin

Privacy Policy