QUANDO IL TUO CLIENTE TI CHIEDE LO SCONTO SULLE FORNITURE E TU NON SAI COME FARE ……MA HAI UNA MINIERA D’ORO NELLA TUA AZIENDA!
‹‹ torna agli articoli del Blog

news del 08/01/2018

QUANDO IL TUO CLIENTE TI CHIEDE LO SCONTO SULLE FORNITURE E TU NON SAI COME FARE ……MA HAI UNA MINIERA D’ORO NELLA TUA AZIENDA!

Ci sono alcuni settori industriali, come quello Automotive, dove ad ogni fine anno i clienti, che possono essere sia direttamente i CAR MAKERS o i cosiddetti TIER ONE o TIER TWO (fornitori di Primo e secondo livello) richiedono un piano di efficienza e quindi di scontistica.
Questa non è una novità, infatti già negli anni ’90 quando ero un Buyer degli Acquisti Fiat, veniva richiesto ai fornitori il fatidico P15 STRUTTURALE, ovvero un piano di sconti pari al 5 % per i successivi 3 anni.
Un piano di sconti sul triennio che si sommava ad un aumento delle materie prime, dell’energia, dei costi industriali, della manodopera, della pressione fiscale, in generale e della obsolescenza tecnologia degli impianti produttivi.
A conti fatti si trattava quindi di perdite secche per il fornitore quantificabili in una percentuale variabile tra il 12 ed il 20 %.
La situazione ad oggi non è cambiata. I clienti che non attuano una politica aggressiva di sconti verso i loro fornitori, difficilmente accettano una rinegoziazione dei prezzi variabili, soprattutto su contratti a medio e lungo termine. Il fornitore si trova quindi costretto ad assorbire gli aumenti dei costi industriali riducendo così i propri margini operativi.
Questo è un dato di fatto.
Ma se da un lato non vi è sempre la possibilità di rinegoziare il valore economico delle forniture, dall’altro esiste una soluzione a questi problemi andando a lavorare sulle inefficienze interne, sugli sprechi, sulle perdite che sono presenti in quasi la totalità dei processi aziendali, comprese quelle indotte da lavoratori incapaci o volutamente dannosi.
Il valore economico delle PERDITE e delle INEFFICIENZE è da paragonarsi ad un altro REDDITO di IMPRESA. Un reddito che viene giorno per giorno disciolto come neve al sole. E tu caro imprenditore spesso non te ne accorgi perché sei vittima anche tu della cattiva gestione dei tuoi collaboratori, che spesso ti nascondono la verità amara. Perché sono incapaci, perché non hanno voglia di affrontare i veri problemi, o perché semplicemente amano sabotarti e vederti crollare.
Allora io ho deciso di darti una mano e di farti recuperare quel 20 % di PERDITA che voglio diventi il tuo 20 % di REDDITO IN PIU’. Perché te lo meriti e perché è giusto che tu raccolga finalmente i tuoi risultati.
Voglio darti una mano con il mio
METODO SCANAVINO e brindare insieme a te al tuo + 20 % di RICAVI ottenuti nella tua stessa azienda, dai tuoi stessi processi, dai tuoi stessi macchinari e senza fare investimenti.
Ti sembra impossibile? Allora leggi sotto cosa significano le PERDITE e le INEFFICIENZE in una Azienda.
Si consideri che in una struttura manifatturiera di c.a. 30 persone, di cui 23 produttivi e 7 di supporto, e con ricavo medio pro-capite pari a 120.000 € (dati ministero attività produttive) le perdite interne sono normalmente suddivise tra:
§ Scarti di produzione
§ Rilavorazioni
§ Inefficienza del macchinario e della manodopera
§ Assenteismo
§ Perdite non altrimenti definite (cazzeggi del personale ed altro)

La valorizzazione di queste perdite può arrivare tranquillamente al 15- 20 % del valore del fatturato. Consideriamo ottimisticamente un 15 %, ciò vuol dire che a fronte di un fatturato medio di c.a. 3,6 €/MIO (ricavo pro-capite medio * numero dipendenti) il valore delle perdite e quindi del MANCATO GUADAGNO è pari a 540.00 €.


Hai capito bene! 540.000 €/ anno DI MANCATO GUADAGNO che ogni ora, ogni giorno, ogni settimana e ogni anno finiscono nel cesso. Un inesorabile stillicidio di cui spesso non sei nemmeno consapevole. Ed io ti capisco.
Ed è per questo che ti voglio aiutare. Davvero.

 

Ora hai capito che se il tuo Cliente ti chiede degli sconti, e non puoi farne a meno, hai comunque delle ottime carte da giocare e fare in modo che dai tuoi processi interni, ovvero dalla tua miniera d’oro possano uscire quelle risorse economiche che ti permetteranno di aumentare i tuoi ricavi e non dover subire le decisioni dei tuoi clienti.

 

Scarica qui su www.managementacademy.it la tua risorsa gratuita, iscriviti al form di contatti e chiedimi una Analisi Gratuita dello stato di salute dei tuoi processi interni.

 

Il mio METODO SCANAVINO, ovvero il METODO PROFESSIONALE PER LA RIDUZIONE DEI COSTI AZIENDALI, studiato appositamente con lo scopo di farti recuperare i mancati guadagni, ti farà tornare il sorriso sulle labbra.

 

CI VEDIAMO DA TE CON UN 20 % IN PIÙ!

 





© 2020, Management Academy è un marchio di SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE srl  |  P.Iva: 11670750014

Sede Operativa: Strada Torino, 43/108 - 10043 Orbassano (Torino)  /  Telefono: 011.90.63.755
Sede Operativa: Via Antonio Cechov 50, 20151 Milano  /  Telefono: 02.45.07.43.26
Sede Legale: Corso Vittorio Emanuele II, 167 - 10039 Torino

E-mail: info@managementacademy.it  |  Admin

Privacy Policy