TI SPIEGO COME EVITARE UNA CRISI AZIENDALE O SUPERARNE UNA IN ATTO.
‹‹ torna agli articoli del Blog

news del 31/01/2018

TI SPIEGO COME EVITARE UNA CRISI AZIENDALE O SUPERARNE UNA IN ATTO.

L’altro ieri stavo leggendo un articolo su Econopoly (un blog del “Sole 24 ore”) in cui si parlava di alcuni aspetti legati a una crisi aziendale.

Voglio soffermarmi in particolare su un paragrafo che vi estrapolo e riporto:

“Il peggioramento dell’indicatore di redditività operativa lorda è una sintesi di molte diverse variabili, che ora non abbiamo il tempo di esplorare: l’impresa può avere problemi a carattere puramente commerciale (vendite in calo), può avere una dinamica commerciale ancora positiva, ma prezzi in calo a causa di pressioni competitive; può avere invece problemi di efficienza: riesce a piazzare “bene” i propri prodotti ma a costi troppo elevati; tutto questo (o un mix di questi elementi) porta sempre a tensioni sul livello di EBITDA; il protrarsi di queste tensioni può portare a crisi d’azienda più o meno gravi”. (Per leggere l’intero articolo: http://www.econopoly.ilsole24ore.com/2018/01/28/come-ti-risolvo-la-crisi/)

Una delle cause che possono far scaturire una crisi nella tua azienda, caro amico, è quindi l’inefficienza nei processi. Pensa… una sola parola apre in realtà un vaso di Pandora.

Prova a immaginare di quanti processi e sotto-processi è composta la tua azienda: ciascun reparto, ciascun ufficio, ogni singolo team sono il risultato dell’unione di processi. Come un orologio!

Tanti piccoli elementi che concatenati l’un altro danno vita a un ingranaggio che fa muovere le lancette. Se anche solo una minuscola vite non dovesse andare bene, l’orologio smetterebbe di funzionare, oppure rallenterebbe il movimento.

È così che funziona, anche nella tua azienda.

Ma quali sono le tue “viti”, i tuoi elementi che potrebbero compromettere il corretto funzionamento della tua impresa?

Sicuramente gli sprechi ossia  tutte quelle operazioni che necessitano di tempo, risorse o spazio, ma che alla fine dei conti non vengono riconosciuti dai clienti, non generano valore aggiunto.

Quali possono essere alcuni dei tuoi sprechi?

·        Scorte a magazzino: uno stock troppo elevato non è sinonimo di salute aziendale, ma rientra sempre nella categoria degli sprechi, anche di denaro.

·        Tempi di esecuzione di un’operazione troppo dilatati: meno tempo significa più produttività, è logico!

·        Tempi morti: il peggior nemico di un’azienda efficiente.

·        Sovrapproduzione: eh già caro amico, perché devi produrre più degli ordini inseriti? Domanda e offerta devono essere bilanciate.

Questi punti che ti ho elencato sono fondamentali per generare un’azienda efficiente, ma ti dirò di più sono alcuni dei principi cardine su cui si basano le certificazioni ISO9001 e IATF.

Quindi caro amico se lavori nel mondo auto motive non può esimerti dall’adeguarti ai nuovi standard richiesti.

Io un aiuto posso dartelo e posso sicuramente accompagnarti alla certificazione con la certezza di ottenerla.

Che ne dici di fare una GAP ANALYSYS per capire cosa migliorare per essere certificato?

COMPILA IL FORM o contattami via e-mail a info@managementacademy.it

 





© 2020, Management Academy è un marchio di SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE srl  |  P.Iva: 11670750014

Sede Operativa: Strada Torino, 43/108 - 10043 Orbassano (Torino)  /  Telefono: 011.90.63.755
Sede Operativa: Via Antonio Cechov 50, 20151 Milano  /  Telefono: 02.45.07.43.26
Sede Legale: Corso Vittorio Emanuele II, 167 - 10039 Torino

E-mail: info@managementacademy.it  |  Admin

Privacy Policy